Home » Alcuni progetti

Alcuni progetti

Maggio 2012 | LA SCHIAVITU': L'ALTRA FACCIA DI ROMA

Maggio 2012 | LA SCHIAVITU': L'ALTRA FACCIA DI ROMA - VIVIDA HISTORIA
5-6 e 26 27 Maggio 2012 | Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano (ROMA)

Actalia ha realizzato “LA SCHIAVITU’: L’ALTRA FACCIA DI ROMA”, un evento di rievocazione e ricostruzione storica dedicato al tema della schiavitù e dei liberti della società romana del II
sec. a.C. e d.C.

 

Si è trattato di un progetto pilota ed una proposta innovativa di visita e di approfondimento della civiltà romana ideata dalla nostra società, in cui ai visitatori di tutte le età è stata data l’opportunità di conoscere la storia di Roma antica con un’autentica partecipazione sensoriale. Grazie alla collaborazione con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma ed il Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano e con la partecipazione delle associazioni culturali di sperimentazione archeologica e di ricostruzione storica
aderenti al progetto “PACTUM” (CAPUT MUNDI, CIVILTÀ ROMANA, VILLA ADRIANA NOSTRA, ROMANITAS E NINUPHAR EVENTI), abbiamo ideato e promosso la realizzazione di una contestualizzazione storica ed archeologica rigorosa di una parte importante della società romana: gli schiavi ed i suoi liberti. 

IL CONTESTO

Siamo sempre stati abituati a guardare allo splendore e magnificenza della Roma Antica leggendo la storia dei "grandi": re, consoli, generali, spietati dittatori e gloriosi imperatori. Eppure l’epopea romana non è stata scritta solo dai "grandi" personaggi, ma anche e principalmente da uomini, donne e bambini schiavi, spesso chiamati a svolgere le più svariate attività per la gloria di una delle più complesse ed articolate civiltà occidentali dell'evo antico.
Nell’immaginario collettivo, Roma è rappresentata dai sui fasti e dalle sue conquiste, ma mai da chi ha permesso quelle conquiste e quegli agi: gli schiavi, che più di tutti sono quelli che hanno lasciato un segno invisibile nella storia di Roma. A distanza di millenni, ci ricordiamo solo di Spartacus e dei suoi seguaci: uno schiavo che per cinque anni diede il filo da torcere all’esercito romano e che riuscì a far tremare l’impero che Roma stava incominciando a plasmare.
Ma la storia che vogliamo raccontare e far rivivere, è quella degli schiavi di Roma antica, quella dei “dimenticati”, quella di quei volti nascosti di cui noi oggi proveremo a ripercorrerne le vicissitudini e le fortune.
 

L’EVENTO
 
Si è trattato di una proposta innovativa di visita e di approfondimento della civiltà romana, in cui ai visitatori di tutte le età è stata data l’opportunità unica e rara di conoscere la storia di Roma antica sottoforma di interazione e partecipazione sensoriale. Grazie alla collaborazione della Soprintendenza Speciale dei  Beni Culturali di Roma e delle associazioni culturali di sperimentazione archeologica e di ricostruzione storica aderenti al progetto “Pactum” (Caput Mundi, Ass.ne Civiltà Romana, Villa Adrana Nostra, S.P.Q.R. Romanitas e Ninuphar Eventi) e LUDI SCAENICI, la società ACTALIA reso possibile questa importante iniziativa. 
Nella convinzione che la storia debba essere vissuta, elaborata e percepita come elemento reale del nostro patrimonio culturale, è nata questa grande sfida nell’approfondire il tema storico della schiavitù romana, troppo spesso relegato alle sole fantasiose rappresentazioni cinematografiche, e di fornire ai visitatori validi strumenti di conoscenza ed interpretazione di un fenomeno sociale ed economico spesso sconosciuto ed oscuro. L’intenzione dichiarata è stata quella di stimolare l’attenzione del pubblico verso il patrimonio archeologico e culturale romano, ma anche di generare interesse verso nuove forme di fruizione alternativa del bene culturale, basato sulla partecipazione interattiva e sensoriale delle “teche”.
 
 

IN COLLABORAZIONE CON 

 
L'evento ha raccolto presso le istituzioni apprezzamento per i contenuti dell'iniziativa ed ha ottentuo il riconoscimento del patrocinio da parte della REGIONE LAZIO - Assessorato alla CULTURA, ARTE e SPORT.

Si ringraziano inoltre per la collaborazione
  • il dott. Stefano Azzone (Comitato Scientifico) per la cura della manifestazione e per la ricerca storica;
  • Livio Sapienza per la grafica;
  • la ditta "Carpe Diem " per la fornitura di riproduzioni di oggetti e manufatti romani;
  • l'Associazione culturale "Ludi Scaenici" per la partecipazione quale ricostruttore della parte musicale dell'antica Roma;
  • Associazione Culturale SARDINIA ROMANA;
  • "L'ora di Libertà" per la conduzione delle attività di laboratorio didattico.
 

I RISULTATI
 
L'iniziativa ha riscosso un notevole successo di pubblico sia in termini di visite che di livello di gradimento, raccogliendo significativi apprezzamenti di tutti i player e soggetti coinvolti sia istituzionali che privati.
Locandina evento Locandina evento [2.780 Kb]

FEBBRAIO 2013 | "Museo: Destinazione Futuro"

FEBBRAIO 2013 | "Museo: Destinazione Futuro" - VIVIDA HISTORIA

Progettazione, gestione e realizzazione di un evento di presentazione alla stampa ed ai player del settore culturale del prodotto 3D Real tour della Worl Video Production. L'evento è stato realizzato presso la sala congressi del prestigioso Museo dell'Ara Pacis in cui sono intervenuti esponenti della cultura, della politica, giornalisti e heritage manager per assistere alla presentazione del 3D Real Tour: un documentario realizzato in 3d, finalizzato alla promozione istituzionale di un Museo sia come comunicazione all'interno del paese Italia, e quindi di promozione e di valorizzazione del Territorio, sia verso l'Estero, attraverso la relazione di interscambio culturale e diplomatico che avviene fra Enti e Istituzioni di Paesi diversi.

3d real tour 3d real tour [1.895 Kb]